top of page

I BENEFICI DELLA RECIPROCA INFLUENZA




La reciproca influenza consiste nello scoprire la realtà soggettiva del partner e nel convalidarla.


Si tratta di uno dei fondamenti del marital coaching perché prevede la necessità di dedicare attenzione al nostro partner in modo attivo.


Cosa può ostacolare la possibilità di influenzarsi reciprocamente in un rapporto di coppia? Senza dubbio insicurezze, pregiudizi, trappole mentali, linguaggi e estremi, atteggiamenti difensivi sono senz'altro un ostacolo alla possibilità di scoprire la realtà soggettiva soggettiva del partner allo scopo convalidarla vale a dire di accettare di essere determinati nei nostri comportamenti e nel modo di pensare dal nostro partner.


Non di rado la paura di rinunciare al potere di controllare la relazione può lasciare i partner bloccati in conflitti estenuanti in una vana ricerca di una posizione dominante definitiva nella gestione del potere, non solo comunicativo, della coppia.


Il marita coaching può essere un potente strumento di aiuto nella misura in cui consente di liberarsi di convinzioni interiorizzate che non sono sane per accedere a modi di comunicare e di relazionarsi più assertivi e rispettosi dell’altro.


Accettare l'influenza reciproca aiuta effettivamente i partner a uscire dalle lotte di potere. Questo non significa che occorra accettare tutto ciò che dice il nostro partner, piuttosto significa raggiungere una apertura mentale sufficientemente ampia che ci consente di vedere le cose dal punto di vista del nostro compagno di vita. Questo atteggiamento fortemente inclusivo conduce, in una logica Win Win, ad una situazione vantaggiosa per entrambi dal momento che il potere di gestione della relazione viene effettivamente condiviso.


Accettare di di essere influenzati è una via sicura per favorire il passaggio dal “me" al “noi", vale a dire abbandonare la prospettiva autocentrata dei singoli e transitare nella cornice più ampia e plurale del noi del "sè coniugale”.


Nella mia esperienza di Marital coach ho avuto modo di osservare più volte i benefici reciproci derivanti dall'accettazione della reciproca influenza a casa e nella vita quotidiana più in generale.

Si tratta di un fenomeno la cui bontà è venuta ancora più alla luce durante i lunghi mesi della pandemia da SARS-COVID-19. L'essere costretti a vivere sotto lo stesso tetto per lunghe settimane ha avuto il beneficio di mettere le coppie che ho seguito davanti la necessità concreta di affrontare paure e difficoltà come un vero e proprio team piuttosto che impigrirsi ed entrare in lotte di potere senza sbocco alcuno. la convivenza forzata ha, letteralmente, costretto molte coppie a confrontarsi con le sfide, ad esempio, della Genitorialità quando la rigidità di uno dei coniugo ha dovuto cedere il passo alla maggiore flessibilità e capacità di negoziazione del suo partner. Le coppie che sono riuscite a fare in modo che questa convivenza forzata consentisse una influenza reciproca dei comportamenti sono senz'altro cresciute non solo nella comprensione del sé coniugale ma anche in una prospettiva di maturazione dei singoli.

Accettare di essere influenzati dall'altro richiede un lavoro lungo e complesso ho rispetto al quale il marita coaching, con i suoi set di esercizi specifici, può essere senz'altro di grande aiuto


In uno deiprossimi post torneremo a parlarne.


16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page